La storia della Casa
LA STORIA DELLA CASA DELL' AMMIRAGLIO PERIANDROS LAMPIRIS
 
La casa é stata costruita nel 1845 e appartiene alla categoria delle case tradizionali. Apparteneva a Ioannis e Argiro Pipinou, che hanno avuto sei figli. Pipinos Pipinou, Loukia Kanakari, Prajithea Zerbou, Isavella Aggelidi, Ourania Baindirli e Dioni Lampiri. La Casa é stata data come dote nel 1923 da Marigo Pipinou, alla sua figlia Dioni come regalo per il suo matrimonio con Lampros Lampiris, grande commerciante dell’ epoca.
 
Dioni ha utilizzato questa casa come abitazione principale fino al 1945, con una piccola interruzione dal 1936 al 1942 dove era stata trasferita per motivi di lavoro dal marito. Dal 1945, la casa è stata utilizzata come casa estiva da tutta la sua famiglia.

Dioni (chiamata Mammi, dai sui nipotini) ha avuto quattro figli. Ioannis Lampiris, Ilektra Spitadaki, Amalia Antoniadi e Periandros Lampiris che facevano le loro vacanze estive a Chalki in questa casa.
 
Ogni estate la casa si riempiva di risate, felicità e voci di tutti i figli della famiglia (Lampro, Dimitri, Dioni P., Ilektra e Dioni I. e Maria) ma anche dai commercianti stranieri che passavano ogni giorno e si sedevano nel cortile, godendo la bellezza dell mare e del isola. Ogni inverno, la casa veniva lasciata nelle mani del vento e della pioggia, però alla fine rimaneva in piedi e accoglieva l’ estate in ottima forma.
 
Dopo tanti anni, dal momento che la casa aveva subito tanti danneggiamenti e volendo dare una nuova veste a questo bellissimo stabilimento, abbiamo deciso con il mio marito di ricostruirlo dando il nome “La casa del Ammiraglio Periandros Lampiris” per onore del mio padre che amava cosi tanto questa casa e cercava sempre con i suoi fratelli di farla stare “in piedi”. Io credo che le sue fatiche per tutti questi anni non sono andate perdute e la casa riacquisterà nuovamente il suo splendore e il valore che merita.
 
Sono Dioni, la figlia del Ammiraglio Periandros Lampiris.